Username
Password
Non sei ancora iscritto?
Registrati
















   Letto per voi: Residui di antibiotici in gamberi tropicali  
Invertebrati tropicali marini
Brillantes S. et al.(2001): Journal of Agricoltural and Food Chemistry 49
E' stata valutata la distribuzione di ossitetraciclina in maschi e femmine di Macrobrachium rosenbergii ai quali erano stati somministrati cibi medicati per curare malattie batteriche.

Molti crostacei decapodi in allevamento possono subire l'attacco di batteri parassiti, che inducono la comparsa di aree scure sul carapace, macchioline biancastre epidermiche, corrosione delle branchie o corrosione dell'esoscheletro.

Per questo motivo si utilizza spesso l'antibiotico suddetto, aggiunto al cibo in quantità di 2,5 mg. per grammo di alimento secco, per circa una settimana.
I livelli di antibiotico misurati dopo sette giorni dalla fine del trattamento erano, sia nei maschi sia nelle femmine, più elevati nel
carapace che nei muscoli. Le concentrazioni misurate nei muscoli divenivano più elevate e comparabili con quelle del carapace al crescere delle dosi somministrate.
Durante il trattamento stesso i picchi di concentrazione tissutali si raggiungevano tra il quarto e il sesto giorno. Dopo la fine del
trattamento erano invece richiesti rispettivamente 13 e 10 giorni per ridurre a concentrazioni minime la presenza dell'antibiotico nel carapace e nei muscoli.
Variazioni nella temperatura dell'acqua e di altri condizioni ambientali possono influire sui tempi di metabolizzazione dell'ossitetraciclina.
Si può assumere che nella generalità dei casi sono necessari 21 giorni, dopo la fine del trattamento, per una completa eliminazione del prodotto dal corpo dei gamberi. Questo elemento può essere importante, in acquario, per stabilire con precisione i tempi di convalescenza e recupero delle normali condizioni di salute in decapodi sottoposti a trattamento antibiotico.
 

 
Links Correlati
· Inoltre Invertebrati tropicali marini
· News by dam


Articolo più letto relativo a Invertebrati tropicali marini:
Riproduzione della tridacna


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


Opzioni


Web site powered by PHP-Nuke Graphic by Vargash
All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest 2002 by PHP-Nuke Powered Site